Licenza per eventi e manifestazioni oltre 200 persone

Per spettacoli dal vivo, attività culturali quali teatro, musica, danza, musical

destinati ad un massimo di 1000 partecipanti

che si svolgono in un orario compreso tra le ore 8 e le ore 23

ai sensi dell’art. 38-bis decreto legge n. 76/2020 come convertito con legge n. 120/2020

fino al 31/12/2022 si deve presentare la S.C.I.A. allegata.


La manifestazione temporanea è uno spettacolo pubblico avente durata limitata. Può essere svolta in un locale aperto al pubblico o in un luogo all’aperto.

Per l’attività svolta in forma imprenditoriale, la documentazione dovrà essere presentata esclusivamente attraverso il portale telematico Impresainungiorno

Le Associazioni di volontariato senza fini di lucro, pro loco, associazioni culturali, circoli ricreativi, ecc., dovranno presentare la documentazioni al protocollo comunale (cartacea) o attraverso PEC all’indirizzo protocollo.comune.preganziol.tv@pecveneto.it

 Se l’evento viene svolto in area pubblica, contestualmente dovrà essere richiesta la concessione di occupazione suolo pubblico (modulo scaricabile a fine pagina)

Prescrizioni generali per la verifica delle attrezzature installate in occasione di manifestazioni temporanee

Per la quietanza di pagamento dei servizi di gestione dei rifiuti urbani, da produrre prima del rilascio della licenza, contattare:

Società Contarina S.p.A

Numero verde: 800.07.66.11 (da telefono fisso, chiamata gratuita)

Numero 0422 916500 (da cellulare, chiamata a pagamento)

Lunedì – venerdì dalle 8.30 alle 18.00

Sabato dalle 8.30 alle 13.00

 

Previo contatto con l’Ufficio Manifestazioni, dovranno essere presentati, almeno 60 gg. prima dell’evento, i documenti sotto indicati ai fini della convocazione della competente C.C.V.L.P.S.(Commissione Comunale di Vigilanza Locali di Pubblico spettacolo):

  • Domanda cumulativa per il rilascio di licenza di pubblico spettacolo-CAPPA80D
  • Documentazione tecnica-CAPPA82D
  • Relazione Tecnica-CAPPA83D
  • Elenco squadra vigilanza-CAPPA88D
  • Scheda B1 attività rumorosa a carattere temporaneo  (vedi Regolamento per la disciplina delle attività rumorose – Tavole Zonizzazione acustica)
  • Scheda di classificazione del rischio
  • Piano di Emergenza (in base alla scheda del rischio) a firma di un tecnico abilitato iscritto nei previsti elenchi
  • Planimetria dettagliata con indicazione degli allestimenti (postazione squadra di emergenza, punto di raccolta, estintori, uscite di sicurezza, accesso pubblico, percorso mezzi di soccorso, postazione di primo soccorso/ambulanza, punto di raccolta, servizi igienici, mezzi di mitigazione, ecc.)
    Noteprescrizioni generali per l’allestimento di attrezzature

Si ricorda di allegare sempre una copia del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore della richiesta.

Per l’istruttoria e il rilascio dell’autorizzazione di pubblico spettacolo sono richieste due marche da bollo da € 16,00. Inoltre, nel caso in cui sia necessario convocare la Commissione di Pubblico spettacolo, l’organizzatore dovrà pagare l’importo di complessivi €. 94,00 (€ 74,00 partecipazione a commissione comprensiva del sopralluogo, € 20,00 spese di trasferta) da versare alla competente ULSS 2 Marca Trevigiana con le seguenti modalità:

Az.ULSS 2 Treviso, Dipartimento di Prevenzione – Serv. Tes.,

c/c postale n. 11208311,

Codice IBAN IT55J0760112000000011208311

Causale: partecipazione ULSS commissioni esterne (DGR 1251/2015)

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE in MANIFESTAZIONI TEMPORANEE

Ove sia prevista la somministrazione di alimenti e/o bevande, durante le manifestazioni di pubblico spettacolo o trattenimento, sarà necessario presentare la seguente ulteriore documentazione:

al costo 50,00 € se prima notifica o 25,00 € per variazione ragione sociale/subingresso e/o modifica della tipologia dell’attività con versamento:

Az. Ulss 2 Marca trevigiana, Distretto di Treviso – Dipartimento di Prevenzione – Serv. Tes

CCP n. 11208311

Codice IBAN: IT55J0760112000000011208311

Causale: SIA – Registrazione imprese

 

in alternativa alla notifica per eventi a carattere ripetitivo ove sia già stata inoltrata la notifica ai fini della registrazione e non siano intervenuti cambiamenti


riferimenti normativi:

D.G.C. 69 del 3.4.2018-Manifestazioni Temporanee – Programmazione e verifica incolumità e sicurezza

Regolamento attività di vigilanza pubblico spettacolo e manifestazioni temporanee-2015

Regolamento per la disciplina delle attività rumorose approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 72 del 12.12.20111

Tavole Classificazione acustica

Ministero dell’Interno-Dipartimento della pubblica sicurezza… n. 555/OP/0001991/2017/1 del 07.06.2017 (c.d. Direttiva Gabrielli)

Ministero dell’Interno-Dipartimento dei Vigili del Fuoco….. n. 111464 del 19.06.2017 (c.d. Direttiva Frattasi)

Ministero dell’Interno-Gabinetto del Ministro n. 11001/110 (10) del 28.07.2017 (c.d. Direttiva Morcone)

Prefettura di Treviso e Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco – Conferenza Provinciale Permanente del 29.08.2017

 

torna all'inizio del contenuto