IMPOSTA DI SOGGIORNO

Con determinazione n.782 del 20.12.2022, il Comune di Preganziol ha affidato ad ABACO S.p.A. il servizio di gestione ordinaria e di supporto all’accertamento ed alla riscossione dell’imposta di soggiorno per il periodo dal 01.01.2023 al 31.12.2025. A tal fine è stato attivato un portale cui si accede dal seguente link, attraverso il quale gli operatori e gestori accreditati procederanno ai relativi adempimenti relativi all’imposta,

Entrate Online

Per informazioni rivolgersi a: ABACO SpA  0423/601755 – mail: impostasoggiorno.preganziol@abacospa.it

Istituzione dell’imposta

Il decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23 ha dato facoltà ai Comuni di istituire l’Imposta di soggiorno il cui gettito è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.

Il Comune di Preganziol, con delibera di C.C. n. 17 del 13.06.2013, ha introdotto l’Imposta di soggiorno con decorrenza 1° luglio 2013.

L’imposta deve essere applicata su tutti i pernottamenti di non residenti in strutture ricettive, alberghiere od extralberghiere, collocate sul territorio del Comune di Preganziol, ed è calcolata per ciascun pernottamento, prevedendo alcune esenzioni.

L’imposta prevede alcuni obblighi per il gestore della struttura ricettiva, quali la riscossione dal turista dell’imposta e il successivo riversamento nelle casse comunali.

 Obblighi del gestore

Al gestore della struttura ricettiva fanno capo i seguenti obblighi:

– Informare i propri ospiti sulle modalità di applicazione, entità ed esenzioni dell’Imposta di soggiorno:
– Riscuotere l’imposta, rilasciando una ricevuta al cliente
– Compilare la dichiarazione dei pernottamenti
– Riversare periodicamente le somme riscosse
– In caso di variazioni o di cessazione darne notizia all’Ufficio Tributi del Comune di Preganziol

La recente delibera della Corte dei Conti n. 19/2013 ha precisato che i Gestori delle strutture ricettive sono qualificabili come agenti contabili e quindi rientra tra i loro obblighi anche la trasmissione al Comune del conto della gestione (modello 21, allegato al D.P.R.194/1996).

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Tariffe dal 01.07.2013 al 30.04.2014

Tariffe in vigore dal 01.05.2014

MODULISTICA

torna all'inizio del contenuto